domenica prenatalizia

e già ...forse me ne sono accorta solo da poco..sic..ma fra 4 gg. è Natale...ahbbbè come passa il tempo!;)) e così fra distrazioni e sciroccattaggini..oggi lassù al tugurio ..ho cacciato qua e là palline sugli alberi fuori..ma non per addobbare...solo per vedere i riflessi del sole ! La quercia ha dondolato i rami,felice, il cedro ha acconsentito con sussiego,il tiglio si è chinato per facilitarmi e il liquidambar ha voluto persino il fiocco!
Presa da raptus ho poi cercato il vecchio albero finto fra gli scatoloni , l'ho tirato fuori e l'ho cominciato là nella stalla... ho visto le palline mordicchiate dal ghiro! la polvere sui vecchi festoni che ho sbattuto un po'...tentando di spolverarli! ma alla fine il mio albero-vecchio-trasandato-polveroso mi ha riscaldato il cuore! ci son le palline di quand'ero piccina, quelle della prima casa, quelle della seconda,quelle che mia sorella aveva portato in Kenya e infine quelle "nuove" comprate l'anno scorso nell'euforia dell'acquisto "nostro tugurio"!! e ognuna di esse ha una storia,ognuna un ricordo e un sorriso...le ho appese sentendo la musica di un tempo...lasciandomi guidare dalle mani di chi non è più accanto a me...in quell'albero ora ci sono i Natali di tutta la mia famiglia ... 51 inverni...e alla fine anche se non son riuscita a metterci i nastri perché nella stalla era già troppo buio e non abbiam ancora le lampade vicine... alla luce del tramonto il nostro albero era bellissimo e so che mia sorella ne sarebbe stata felice...
oggi è il primo giorno d'inverno, dormite sereni dolci spiriti , veglierò per voi...

1 commenti:

    Ciao Sc.
    l'albero!
    Da noi era solo una brocca, sistemata alla men peggio perché sembrasse un albero...poi arrivarono gli alberelli vivi, che piantavamo man mano, e fino a pochi anni fa, quando ancora la casa di campagna era ancora casa di campagna, questi enormi abeti, pur estranei alla silouhette della zona, facevano la loro figura e mi alimentavano il cuore col ricordo!!!
    Ora c'è in sala un albero di Natale di non so che cosa, che si affloscia nello scatolone, palle colorate al posto dei mandarini e arance, e tanto argento sulle frasche, che poi l'argento ce l'ho io sulla testa!!!!
    Va be', vorrei vedere il tuo albero nel tugurio...che magari sarà la tua reggia!!!!
    Un abbraccio!!!

     

Blogger Templates by Blog Forum