e 32 son volate

e di nuovo nell'ultima domenica di quest'anno sono in ritardo... ;((
va bene ...fra i propositi per l'anno nuovo c'è anche di essere meno distratta e quindi più precisa...ehhhh!:)) Questa domenica appena trascorsa si è srotolata fra neve e ricordi... freddo e spesa( già siamo degli incoscienti che si ricordano di far spesa quando capita e visto che la Metro qua vicina è sempre aperta...) e poi non siamo andati su al tugurio che c'è troppa neve ...ma il pensiero è là...
Tempo di bilanci e di domande...
Sarà un anno migliore dell'ultimo?...
Non facciamoci prendere dal panico e speriamo...
Luce e Amore a tutti ...
Felice 2009...

Eppure ci voleva così poco

L'avevano capito tutti che ero stressata oltre a ogni limite. Tutti tranne me. Io continuavo a ripeterlo, ma non me ne ero resa conto. Almeno non finché venerdì sera non ho capito che questo weekend non avrei dovuto lavorare. Questa consapevolezza mi ha spalancato le porte della serenità. Ci sono state altre domeniche (poche) quest'anno in cui non ho lavorato, ma il pensiero andava sempre e comunque a quello che dovevo fare. Oggi no. Oggi è stata la mia vita, la mia famiglia, il mio tempo. Adesso accendo il computer per farmi i cavoli miei, il che non è poco.

domenica prenatalizia

e già ...forse me ne sono accorta solo da poco..sic..ma fra 4 gg. è Natale...ahbbbè come passa il tempo!;)) e così fra distrazioni e sciroccattaggini..oggi lassù al tugurio ..ho cacciato qua e là palline sugli alberi fuori..ma non per addobbare...solo per vedere i riflessi del sole ! La quercia ha dondolato i rami,felice, il cedro ha acconsentito con sussiego,il tiglio si è chinato per facilitarmi e il liquidambar ha voluto persino il fiocco!
Presa da raptus ho poi cercato il vecchio albero finto fra gli scatoloni , l'ho tirato fuori e l'ho cominciato là nella stalla... ho visto le palline mordicchiate dal ghiro! la polvere sui vecchi festoni che ho sbattuto un po'...tentando di spolverarli! ma alla fine il mio albero-vecchio-trasandato-polveroso mi ha riscaldato il cuore! ci son le palline di quand'ero piccina, quelle della prima casa, quelle della seconda,quelle che mia sorella aveva portato in Kenya e infine quelle "nuove" comprate l'anno scorso nell'euforia dell'acquisto "nostro tugurio"!! e ognuna di esse ha una storia,ognuna un ricordo e un sorriso...le ho appese sentendo la musica di un tempo...lasciandomi guidare dalle mani di chi non è più accanto a me...in quell'albero ora ci sono i Natali di tutta la mia famiglia ... 51 inverni...e alla fine anche se non son riuscita a metterci i nastri perché nella stalla era già troppo buio e non abbiam ancora le lampade vicine... alla luce del tramonto il nostro albero era bellissimo e so che mia sorella ne sarebbe stata felice...
oggi è il primo giorno d'inverno, dormite sereni dolci spiriti , veglierò per voi...

promessa

Lo so : è mattina ma questa non sarà una domenica triste solo di sera...
sarà una domenica "tutta triste"...
L'ho lasciato andare su da solo... cioè "lasciato" nel senso che ...invece che aiutarlo ...me ne son rimasta a casa qua ...
Povero santuomo... é più di una settimana che non lo aiuto in nulla, è già andato su al tugurio a fare lavori da solo per ben tre volte ... e mi sento in colpa: il primo giorno non stavo proprio bene e ora ...non sto così male..ma sono stanca..così stanca ... non è da me! Lui non dice niente ,anzi si è raccomandato che stessi a letto a riposarmi...ma io mi sento così malinconica...
La domenica è bello stare insieme e lavorare lassù...
E invece è un po' di tempo che non ce la faccio : sono stanca ,svogliata ... faccio le faccende in casa e poi crollo... sono demotivata? Spaventata dai ricordi del passato? Dalla paura di ammalarmi come mia sorella?...già...ho paura ...una fottutissima paura di ammalarmi come lei e come mamma e morire...
No, così non va..non posso pensare sempre alle malattie ...e alla "Loro" morte... devo uscirne... ma come?
Per un anno e mezzo mi son gettata nel lavoro a corpo morto, senza pensare...e poi dal 15 agosto, quando mi son fatta male e ho sentito l'urlo del mio fisico che non ce la faceva più, sono entrata in depressione..e i pensieri neri, quelli Cattivi, son tornati prepotenti a farla da padrone nel mio cervello... e nel mio cuore.
Devo risollevarmi... ho bisogno di Luce e Calore...di gioia e di ridere... ho bisogno di allontanarmi un po' dal dolore... e ho bisogno di te , dolcissimo amore mio... l'unica persona che mi è rimasta...
Devo "promettermi" che domenica prossima sarò lassù al tugurio con te ...
anche se è freddo e che magari ci prenderemo qualche ora di riposo...
Vorrei che oggi non fosse la solita domenica angosciosa...

folla

Questa domenica sera invece saremo in tre : il mio santuomo adorato, io e ..la cistite! ahhh se conto i gatti allora siamo in 10 : che folla! Buona notte cari.. Per fortuna che domani è ancora festa!

Blogger Templates by Blog Forum